Witchy Books Challenge – Il sentiero della Dea

Pubblicato ottobre 26, 2013 da rollystardust

 

Titolo: Il sentiero della Dea
Autore: Phyllis Currott
Prezzo: 22,00 euro
Data di pubblicazione: 2012
Pagine: 381
Editore: Venexia
Trama: In questo libro l’autrice racconta il viaggio spirituale che l’ha portata sulle tracce della Dea, alla riscoperta del sacro dentro di noi, in un connubio inviolabile con le energie della NaturaIl suo Libro delle ombre traccia le tappe della sua scoperta della Wicca, e di un’arte tanto antica quanto contemporanea, racchiusa tra i segreti delle piante, i fenomeni atmosferici, le parole e gli spiriti invisibili. L’incontro con donne di saggezza e con i miti perpetuati dalla storia le ha svelato la bellezza e potenza di una divinità immanente, che tutti possiamo conoscere tramite i simboli, i sogni, le tecniche divinatorie e i rituali, espressioni del sacro in ogni aspetto della vita.

Allora, specifico innanzitutto, per chi non l’avesse capito, che questo non è un saggio o un manuale: è un racconto. Autobiografico, cero, ma è un racconto, quindi non vi aspettate il manuale degli incantesimi, quello è “L’arte della magia”. Qui c’è sì un piccolo appendice con incantesimini e robine varie, ma tutto è incentrato sulla narrazione.

Detto questo, io la trovo una lettura per certi versi illuminante. Si tratta in realtà di una storia semplice, autobiografica, scritta in maniera tranquilla, scorrevole, ma con delle punte dove, giustamente peraltro, la narrazione dei fatti quotidiani si trasforma in una piccola lezione di storia dai toni un po’ più poetici (giusto un po’).  E’ un bel racconto, senza una grande pretesa di lirismo, ma che comunque dà un’idea della magia che vive questa donna.

E’ illuminante, per certi versi, per il modo semplice in cui descrive la vita di una wiccan o aspirante tale (come è lei nel libro), dando risposta a domande a volte “stupide” ma che se si fa una pratica solitaria possono sorgere abbondanti.

Io personalmente lo consiglio a chi vuole inoltrarsi in questo mondo, o a chi ha appena cominciato, e ancora non sa bene cosa aspettarsi.

Annunci

2 commenti su “Witchy Books Challenge – Il sentiero della Dea

  • L’unica cosa che mi è dispiaciuta di questo libro è che quando cominciai era già introvabile. L’ho letto qualche anno fa, quando è uscita la ristampa, quando oramai il mio cammino era formato, non avevo più bisogno di qualcosa “per neofiti” ma l’ho apprezzato lo stesso, mi ha comunque indotto a fare dei ragionamenti sulla mia spiritualità e su come vivo questo sentiero. Ma sono sicura che se l’avessi letto quando ancora brancolavo nel buio mi avrebbe dato una mano non indifferente.

    • In effetti quello dei libri fuori stampa è un dilemma: ci sono un sacco di libri sul paganesimo che spariscono nel nulla e morire a ritrovarli! E con il Sentiero della Dea è andata ancora ancora bene, pensa alla Danza a Spirale! E chi lo trova più -_-

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...

    La Taberna Simposiale

    La scrittura ti appassiona? Dillo con noi!

    Il nuovo mondo di Galatea

    Diario ironico dal mitico nordest

    Travel Stories

    Storie e consigli di viaggio di una hippie girl con il cuore a est

    La Biblioteca di Amarganta

    I narratori e i cantori di Fantàsia

    Viaggio 922

    Viaggio senza stancarmi, con occhi grandi sul mondo

    My travels diaries

    Una piccola finestra sul mondo

    AGRUMI

    Spremute acide di una viaggiatrice sentimentale

    #ODIOLESERIEINTERROTTE

    Per ogni nuova serie interrotta, un lettore si infuria.

    Canti delle Balene

    "When you're curious, you find lots of interesting things to do"

    La siepe di more

    “I like persons better than principles, and I like persons with no principles better than anything else in the world.” O. Wilde

    I libri secondo Arianna

    Un libro deve essere un’ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi. (Franz Kafka)

    lapiccolalibraiablog

    Leggo perchè una vita sola non basta.

    Di mezzelfi, muffin e fucili laser

    L'angolino dei deliri di un'aspirante scrittrice

    Chiaraleggetroppo

    Venticinque anni e il naso sempre tra le pagine - Chistmas edition!

    Milioni di Particelle

    I libri sono l'aereo, il treno e la strada. Sono la destinazione e il viaggio. Sono casa. - Anna Quindlen

    InsolitAria (keeptravellingon)

    Diario di un Sagittario girovago

    Con la valigia verde

    Travel blog di Elisa Albanese

    In viaggio da sola

    Destinazioni e consigli per chi parte in viaggio da sola

    L' ANTIGUIDA

    Storie di viaggi contromano

    E' come nelle grandi storie

    quelle che contano davvero.

    Valpur explains it all

    Everything is geek and nothing hurts

    • il Bosco dei Noccioli • Hazels Grove • OBOD

    Riflessioni lungo la via Druidica /|\

    Sangue Sacro

    La Grotta della Luna

    Ingrid Víðir - Il Sentiero tra i Salici

    Percorrendo a piedi nudi la Via Sacra

    Cronache di Betelgeuse

    Un viaggio tra i libri...

    Storie di Libri Dimenticati

    Tutti hanno le Ali, devi solo ricordare come usarle per volare in alto.

    ☽ Se fossi una Strega ☾

    Torniamo insieme alla scoperta della Magia delle Antiche Vie

    Aglaia Hirschlauf

    Il Cerchio della Strega

    Sacred Iceland

    An American Heathen's adventures in the land of ice and fire

    of the Other People

    on the Otherfaith, Other People, & Other Gods

    Waincraft

    Following the Call of the Land

    Crumpets & co.

    ...pasticci culinari e non solo...

    witchery

    trapped in the broom closet

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: