Habent papam

E innanzittutto vi annuncio che HO FINITO LA TESI (parte un coro di angeli, gente che si butta dal palco, acclamazioni, fuochi d’artificio e tutto il repertorio)

Ergo, tolto il tempo che dovrò necessariamente dedicare allo studiarla (perchè avrò anche scritto 97 pagine di minchiate ma se me le chiedete non so neanche l’indice), posso dedicare la mia giornata a tutta quella seria di cose che rimando da tre mesi, tra cui:

  1. scopa dormire con il mio ragazzo una notte intera
  2. leggere i mille libri che ho preso in prestito dalla biblioteca (tra cui Perdido Street Station)
  3. leggere i mille libri che ho comprato e mai aperto
  4. uscire con le sorelle Bronte
  5. andare a giocare a D&D e rivedere i ragazzi
  6. giocare ad Assassin’s Creed III (che vi giuro, scrivere la tesi mentre tua sorella a fianco gioca al videogioco che hai sognato per mesi è qualcosa di terribile)
  7. scrivere i mille interventi per la Lega, tra cui il Tell the Owl che è finito e l’Alfabeto di Strega
  8. cominciare a fare video per il blog che è una cosa che voglio fare da tanto per farvi vedere la mia brutta faccia
  9. cazzeggiare cercare un lavoro
  10. riprendere le meditazioni di Alleati di Potere
  11. ricominciare a scrivere.

Oserei dire che di roba da fare ne ho accumulata. Soprattutto l’ultima, è quella che mi è mancata di più (dopo la notte intera con Sascha. A dormire, giuro).

Ma non era di questo che volevo parlare: volevo fare un intervento da opinionista (tipo Alfonso Signorini) sul nuovo Papa.

Proprio lui, Francesco I (anzi, Francesco e basta, come vuole farsi chiamare lui).

Non è tenero?

Dunque. Mettiamola così: la prima volta che l’ho visto e ho sentito tutte queste cose belle su di lui, sul nome che scelto, su come si è posto alla folla, sul fatto che mi sembrava un persona a posto, ho pensato “questo qui lo fanno fuori tra due mesi”. Poi ho raccolto voci su internet di tutti i colori, e ho cambiato idea: è probabile che questo tra due mesi farà fuori noi.

Dopo questa drammatica frase a effetto, mi spiego: la prima impressione che mi ha fatto è stata di un reazionario. Uno che venderà l’anello del Pescatore e costruirà ospedali in Kenya. E mi ha ricordato Papa Luciani, quello che diceva che Dio è una donna (ma va’?). E come è finito Giovanni Paolo I lo sanno tutti (si dice che l’hanno ammazzato apposta. Se diceva cose come quella non mi stupisce).

Poi su internet ne ho sentite di tutti i colori, e la cosa non stupisce più di tanto, ne hanno dette per tutti, non c’è santo che tenga (letteralmente: neanche Madre Teresa di Calcutta si è salvata), ma un articolo mi ha colpito profondamente, e mi ha fatto esclamare a gran voce mò sò cazzi.

L’articolo è questo: riassunto in poche parole, l’associazione con S. Francesco d’Assisi potrebbe non essere l’unica. E l’associazione Papa Nero/Fine del mondo la sanno tutti.

Diciamo che il mio istinto profondo mi dice che quest’uomo è pericoloso. Come una tigre vestita da persiano (il gatto intendo, non Artaserse). Perchè e per chi ancora non lo so minimamente, potrebbe darsi che segnerà la fine della Chiesa cristiana (il che potrebbe non essere necessariamente una cattiva cosa, specialmente per noi, anche se provocherebbe sconvolgimenti non irrilevanti). E può anche darsi che sia il mio istinto da Bastian contrario a farmi parlare così, che stia prendendo una cantonata enorme e che quell’uomo sia tenero e coccoloso come i pinguini di Madagascar. Però diciamo che il fatto che piaccia a Sascha (che è anticristiano come il figlio di Satana) mi spaventa. Paradossalmente.

Insomma, aspettiamo. E vigiliamo. E speriamo che questa sensazione assassina sia un sintomo da polemica acuta.

Annunci

One thought on “Habent papam

  1. Quello che penso io è che il nuovo papa sia un “furbetto” e che sia uno che di affari ne ha capito meglio che certi politici… sta puntando a risollevare l’immagine della chiesa, organizzando una serie di azioni preparate apposta per sembrare (come dici tu, e lo adoro) “carino e coccoloso”.
    Chissà che cosa farà in realtà, ma io ci vedo dietro una tale macchinazione markettara che metà basta. Con la sua “bella” immagine mi sa che in futuro darà carne e pesce a tutti quelli che non sono “giusti” come lui… e la gente gli crederà perchè è carino e coccoloso.

    Mia umile opinione!
    Comunque, complimenti per la laurea!! ^^

    Nike

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...