44 days of Witchery: Day 2 – A myth or story from folklore

2 – Un mito o storia del Folklore

Prometeo incatenato

Prometeo era un Titano, figlio di Giapeto e Climene. Egli era nobile, lungimirante e dalla mente acuta. Egli vide la grandezza degli dei e si schierò al loro fianco contro i propri simili. Egli era d’animo buono e gentile, e quando Epimeteo, il suo sciocco fratello, consegnò i limitati doni di Zeus alle stirpi animali, egli rubò ad Atena uno scrigno, in cui erano contenuti intelligenza e memoria, e li donò alla schiatta umana, di modo che potessero difendersi. Zeus si adirò molto con lui, perchè temeva che in questo modo gli umani sarebbero diventati troppo forti e potenti. Per vendicarsi dell’affronto subito, Prometeo, durante un banchetto che riuniva dei e uomini, divise un bue in due parti, facendo un mucchio delle ossa e ricoprendolo con lucido grasso, e un altro mucchio con le parti migliori, celandole sotto la pelle. Uno di questi mucchi spettava agli dei, l’altro agli umani, e invitò Zeus a scegliere per primo. Egli, ingannato dal grasso appetitoso, scelse la parte peggiore, lasciando inconsapevolmente la carne migliore agli umani. Adirato per quest’ultimo affronto,  Zeus tolse il fuoco agli umani, lasciandoli indifesi. Prometeo si recò allora alla fucina di Efesto, rubò qualche scintilla e riportò il fuoco agli uomini. Pagò caro per questo affronto: Zeus lo fece incatenare a una roccia, in un luogo aspro e esposto alle intemperie, e invio un’aquila che gli mangiasse il fegato che ogni notte gli ricresceva, Così pagò Prometeo per l’amore che provava per la stirpe umana.

Sono molto legata a questo mito per due motivi: innanzitutto, ho dovuto portare il Prometeo Incatenato di Eschilo alla maturità (in greco ovviamente. Una vera gioia), e per un motivo o per l’altro per un anno intero è stato un po’ la mia croce. Secondo, perchè sono molto legata alla figura del Trickster e del ribelle che non rispetta l’autorità degli dei a favore degli umani, quale appunto è Prometeo, che secondo me sapeva perfettamente a cosa sarebbe andato incontro, ma ha scelto di farlo lo stesso. E’ un po’ un’ispirazione secondo me.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...